Profilo

milenaIl percorso artistico di Milena Buzzoni si sviluppa attraverso molteplici esperienze pittoriche, dalla originaria figurazione, spesso evocativa dei luoghi natii, all’incontro, repentino e “traumatico”, con la pittura informale e l’arte povera, che scatena il desiderio, da sempre latente, di tuffarsi ed interagire con questo cosmo ricco di colori, materie, vibrazioni,  frantumazioni,  odori, sensazioni tattili.

Questa empatia con la natura spinge l’artista alla ricerca infinita di materiali, i più disparati, da rinnovare e rieleggere  per esorcizzare l’abbandono e la solitudine con la resurrezione alla vita delle cose dismesse e l’ecosostenibilità.

E’ il naturale approdo ad una diversa esperienza artistica, l’abbandono graduale seppur parziale della pittura nel senso tradizionale del termine, per un’arte compositiva, fatta di costruzioni, assemblaggi e impasti. Per finire alla scultura, ancora con l’assemblaggio delle varie materie: ferro, vetro, legno, resine ecc. fondendoli insieme  in una forma espressiva che sembra dettata maggiormente dalla spontaneità, ma dove nulla è lasciato al caso.

Ferrarese di nascita, bolognese di adozione, approda all’arte per vocazione, seguendo il percorso dell’intuizione e della creatività  di espressione. Frequenta per diversi anni lo Studio del Maestro Marco Ara, assimilandone le tecniche pittoriche. Vive e lavora a Castenaso – Bologna, Via Romitino11/3 – tel.  3337364234 email milenabuzzoni@email.it

Alcune delle esposizioni più recenti a cui ha partecipato:

2018 “Giardino Segreto” Collettiva. Spazio Espositivo Angiolino Spallanzani, Barco di Bibbiano RE.

2018 “Il Festival della Creativita – La Carta”. Personale. Mulino Scodellino Castel Bolognese Ravenna.

2018 “Cielo, Terra, Mare, Troppo tardi per essere pessimisti. Collettiva. Quadriportico Roncati Via S.Isaia 90 e Dynamo Bologna.

2018 “Identità” personale Sala Rosa, Budrio Bologna.

2017 “Il Respiro della Materia” personale presso la Chiesa di S. Maria della Misericordia, Castel Bolognwse Ra

2016 “Il Vuoto, tra Senso e Forma” collettiva XXVIII Porticato Gaetano, Pinacoteca Comunale Palazzo S. Giacomo, Gaeta, Latina.

2016 “Sguardo Contemporaneo” collettiva, Castello Scaligero di Villimpenta, Mantova.

2016 “Assediare l’Arte – Insoliti Intrecci” collettiva, Mastio della Rocca Sforzesca, Bagnara di Romagna, Ravenna.

2016 “Wounds – Ferite” personale. Il Punto, Centro Arte Cultura, Via S. Felice 11, Bologna.

2015 “Castelli in Aria” e “L’Insolito Intreccio” collettiva, Sala Espositiva Giorgio Costa, Via Azzo Gardino 48, Bologna.

2014 “Frammneti del Tempo”   personale, Galleria Comunale di Arte Contemporanea, Via Matteotti 79, Castel San Pietro Terme – Bologna

2014 “Artmosphere” bipersonale, Temporary Gallery, Piazza della Mercanzia 3/a – Bologna

2014 “Setup ArtFair”, Autostazione Piazza XX Settembre 6 – Bologna

2013 “Il Tempo della Fuga” personale, Temporary Gallery, Piazza della Mercanzia 3/a – Bologna

2012 “L’Innovazione Ecosostenibile si chiama Industria”, Temporary Party, ArteFiera OFF, Bologna

2011  “La Luna nel Pozzo” personale, Spazio Blue – Bologna

2010  “Art and the City”   collettiva,  Spazio Blue – Bologna

2010  “I Muri del Proprio Immaginario”, personale, Galleria Il Punto – Bologna

2010  “Venti x Venti”, collettiva, Galleria D’Arte De’ Marchi – Bologna

2010  “Rassegna collettiva”, Circolo Artistico – Bologna